FERLA

Conosciuto come uno dei borghi più belli d’Italia, Feria è un comune della provincia di Siracusa, si trova nei monti Iblei, nella valle dell’Anapo. Il suo nome deriverebbe da quello dei tipici alberelli della zona, il cui nome scientifico è ferula communis.

Nel 1693 un violento terremoto rase al suolo la città medievale che fu successivamente ricostruita in un nuovo luogo, più a Nord. I punti di maggiore interesse sono, oltre al centro storico, la Chiesa di San Sebastiano del 1481 e quella d Sant’Antonio Abate del XVI secolo che originariamente aveva però un’altra collocazione.

Tra le produzioni più apprezzate vi sono quella dell’olio di oliva a Denominazione di Origine Protetta, con la menzione geografica “Monte Lauro”, quella delle olive “Tonda Iblea” e quella della ricotta.

La città è famosa anche per le cassatedde di Pasqua, tipici dolci ripieni di ricotta e cannella e per il pane casalingo; per quanto riguarda l’artigianato si realizzano ricami e manufatti intagliati, nonché presepi.

A una decina di chilometri da Ferla si può raggiungere Pantalica, una necropoli rupestre, e l’attiguo villaggio bizantino di S. Micidario.

Queste informazioni sono fornite dall'agenza di traduzioni Mondo Agit, che offre servizi di interpretariato in tutta Italia.