PALAZZOLO ACREIDE

Considerata uno dei “borghi più belli d’Italia”, Palazzolo Acreide si trova in Sicilia, in provincia di Siracusa. È una città barocca di origine greca, insignita del titolo di Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 2002.

La città ha forma triangolare e si trova nel complesso dei Monti Iblei. Nel 664 a.C. i Siracusani fondarono sulla collina di Acremonte, la città di Akrei, qui si susseguirono i romani, i bizantini, gli arabi e i normanni; le varie denominazioni che assunse la città cambiarono quindi: si passò da Akrai a Acre, a Balansùl, a Placeolum o Palatioli per arrivare infine a Palazzolo a cui, nel 1862, fu aggiunto il patronimico di Acreide. La città fu distrutta da un terremoto nel 1693 e fu successivamente ricostruita.

Tra i monumenti di maggior interesse abbiamo la Chiesa di San Sebastiano, dalla spettacolare scalinata, il Palazzo Municipale, sorto sul perimetro di un antico monastero benedettino, la Chiesa del Convento, la Chiesa di Sant’Antonio Abate, quella di San Paolo, di San Nicolò e quella dell’Annunziata.

Sono presenti, inoltre, alcuni siti archeologici: il Teatro greco, il Tempio di Afrodite e i Templi ferali, anticamente luoghi di venerazione.

Nella nota area paesaggistica di Valle dell’Anapo, inoltre, sorge Pantalica, la più grande necropoli del mediterraneo (ha ben 5000 tombe).

Queste informazioni sono fornite dall'agenza di traduzioni Mondo Agit, che offre servizi di interpretariato in tutta Italia.